Versione in formato Word

Scuola di Specializzazione in Cardiologia e Scuola di Specializzazione in Cardiochirurgia

Programma di Fisiologia dell’apparato Cardiocircolatorio

Dott.ssa M.F. SERAPIDE

 

Compartimenti idrici ed omeostasi

I grandi compartimenti idrici: il compartimento extracellulare e quello intracellulare. Loro dimensione volumetrica e metodi usati per la determinazione. Scambi di acqua e di elettroliti attraverso le membrane biologiche. Gradiente di concentrazione e gradiente elettrochimico.

La pressione osmotica: definizione, unità di misura, valore plasmatico. Le soluzioni fisiologiche, isotoniche ed isoosmotiche, ed il loro impiego. La pressione colloido-osmotica e oncotica: valore plasmatico e sue oscillazioni. Conseguenze delle variazioni della pressione oncotica plasmatica. lì bilancio dell'acqua e dei sali.

Sangue e linfa

Composizione del sangue: parte corpuscolata e parte liquida. Ematocrito. Eritropoiesi e metabolismo del ferro. Vita e distruzione degli eritrociti. La resistenza globulare e l'emolisi. Funzioni respiratorie del globuli rossi. Affinità della emoglobina per i gas respiratori. Assunzione e cessione di O2 da parte della emoglobina.

Funzioni dei leucociti: loro distribuzione e formula leucocitaria. Funzioni delle piastrine. Il sangue quale fattore di regolazione e di equilibrio della temperatura.

ll sistema linfatico: le stazioni linfatiche. composizione e funzione della linfa. La barriera ematotissutale.

Sistema cardiocircolatorio

Considerazioni generali sulla circolazione. Entità e velocità del flusso nei vari distretti del sistema vascolare.

 Struttura e funzione dei vasi arteriosi. Fattori fisici che influenzano il flusso ematico. Principio di Bemoulli e piezometria. Pressione, resistenza e flusso: legge di Hagen-Poiseuille. Viscosità: relazione tra viscosità ed ematocrito. Turbolenza. Legge di Laplace applicata ai vasi arteriosi. Chiusura critica dei vasi arteriosi.

Il letto capillare. Generalità sul letto capillare; tipi di endotelio capillare. Scambi transcapillari: diffusione, filtrazione, assorbimento e micropinocitosi. Legge di Laplace applicata ai vasi capillari. Microcircolazione.

Il letto venoso. Distensibilità delle vene. Postura e vene. Ritorno venoso al cuore. Flebogramma e sue caratteristiche. Pressione venosa e sue variazioni, il polso giugulare.

Funzioni del cuore. Elettrofisiologia del muscolo cardiaco. Eccitabilità del miocardio. Automatismo cardiaco. La legatura di Stannius. Avviatori del cuore. Legge del "tutto o nulla" Periodi refrattari. Effetti dell'attivazione dell'innervazione estrinseca del cuore sulle proprietà del miocardio. I mediatori chimici del cuore. Eventi meccanici del ciclo cardiaco. Movimenti delle valvole e variazioni della pressione negli atri e nei ventricoli durante le fasi del ciclo cardiaco. Durata delle fasi del ciclo cardiaco e limiti della sua variazione. Gittata cardiaca. Legge del cuore di Starling. Il lavoro del cuore. Metabolismo cardiaco e consumo di ossigeno. Legge di Laplace applicata al cuore. La frequenza cardiaca e la sua regolazione. Flutter, fibrillazione ed extrasistole. Controllo nervoso dell'apparato cardiovascolare. Centri bulbari. Centri ipotalamici. Regolazione riflessa dell'ap~arato cardiovascolare. Meccanocettori cardiaci, vascolari ed extravascolari. Chemocettori arteriosi sistemici. Influenze cortico-ipotalamiche sull'apparato cardiovascolare.

Controllo umorale dell'apparato cardiovascolare. Sistema renina-angiotensina-aldosterone. La bradichinina. Le catecolamine e la dopamina. La serotonina.

Circuiti vascolari speciali. Ripartizione distrettuale della gittata cardiaca. Tempo di circolo. Circolazione coronarica, cerebrale, cutanea, muscolare, epato-splancnica, polmonare, renale, splenica.

Prove di funzionalità cardiocircolatoria. Determinazione della pressione arteriosa sistemica. Toni cardiaci: sedi di auscultazione e caratteristiche dei toni cardiaci. Determinazione della gittata cardiaca e metodi più comunemente usati. Determinazione del lavoro cardiaco. Elettrocardiografla: triangolo di Einthoven, derivazioni mono- e bipolari, derivazioni precordiali. Convenzioni elettrocardiografiche standard, analisi dei tracciati più comuni, determinazione dell'asse del cuore e suo significato funzionale. Vettorcardiogramma. Ecocardiogramma.